Ricomincio dai Libri. Un ritorno in grande stile.

Librincircolo Staff RdL

di Serena Matarazzo / Ricomincio dai Libri. Un ritorno in grande stile.

Quella fantastica favola che è stata Ricomincio dai Libri proprio non vogliamo dimenticarla. Lo avrete capito dalle innumerevoli foto che abbiamo caricato sui nostri profili social.

Smessi i panni dello staff, abbiamo continuato a raccontarci esperienze ed emozioni vissute in fiera, come una grande famiglia che si ritrova finalmente tutta insieme dopo mesi e mesi di lontananza forzata.

Noi di Librincircolo abbiamo pensato di rendere partecipi anche voi delle nostre sensazioni. E allora eccoci a raccontarvi le due giornate di RdL direttamente dalle voci di alcuni dei protagonisti.

******************************

La prima a voler raccontare la sua avventura in RdlL è stata Fatima, responsabile di Libcrowd, il nostro Gruppo di Lettura:

“La settima edizione di Ricomincio dai Libri è stata un susseguirsi di presentazioni, passeggiate tra gli stand, acquisti di libri, attività per bambini, e molto altro. Sì, è stato stancante ma ne è valsa la pena. Essere nello staff della fiera mi ha dato la possibilità di conoscere nuove persone, tutte accomunate dalla passione per la lettura e la scrittura.

Nonostante non ci conoscessimo da molto, non è stato difficile sentirsi presto a casa. Siamo diventati una squadra e ci siamo coordinati tutti automaticamente.

Ho avuto il piacere di organizzare e presenziare, insieme a Claudia, il quiz a tema Harry Potter. È stato davvero interessante calarsi nei panni di Olivander e aiutare le bacchette a scegliere il proprio mago o strega. Anche se, devo ammettere, avrei voluto anch’io le Gelatine “Tutti gusti +1”!”

Continua Claudia, la nostra impagabile social girl:

“Ricomincio dai Libri ha due difetti. Il primo è che dura troppo poco. Il secondo è che, finché ci sei dentro non riesci a renderti conto pienamente di quanto tu ti stia divertendo. Capita così che, una volta a casa senti la mancanza dei luoghi, delle persone, dell’atmosfera; proprio come un bellissimo viaggio appena terminato. All’inizio si è ansiosi. Eventi e ospiti da ricordare, un’organizzazione da seguire (e per chi vive nella massima entropia come me, sa quanto sia difficile anche solo pensare di coordinarsi con un gruppo di persone estranee). Nonostante tutto però, in un attimo ti ritrovi catapultato in un’atmosfera divertente, stimolante, giocosa e, perché no, anche emozionante; specialmente se ti ritrovi davanti Erri De Luca e Maurizio De Giovanni senza alcun preavviso. *Fatima, ne sai qualcosa?*

La verità è che mi sono sentita molto orgogliosa di aver fatto parte di un gigantesco motore, che porta avanti la cultura a testa alta e valorizza la città di Napoli, che unisce i puntini solitari come me con qualcosa di tanto più grande e bello.

Ho poi gestito il quiz “Chi vuol essere Harry Potter?” insieme a Fatima e col supporto di Serena e Mariavittoria, ed è stato divertente prepararlo, nonostante le mie ansie costanti. La soddisfazione di vedere dei bambini felici mi ha ripagata di tutto. Essere lettore, aspirante scrittore, o comunque fare parte del mondo editoriale ti fa spesso sentire una mosca bianca; non sempre sei circondato da persone che comprendono il tuo amore per i libri. Grazie a RdL mi sono sentita subito a casa, circondata da persone con la mia stessa passione. La galleria Principe di Napoli si è trasformata in un parco giochi. Menzione d’onore per tutti i colleghi dello staff, persone deliziose con le quali ho legato immediatamente e che hanno reso il tutto ancora più bello, se è possibile. Senza pregiudizi. Un meraviglioso gruppo di mosche bianche.”

Redattrice e responsabile della newsletter, Valeria ci racconta così la sua avventura per RdL anche in veste di fotografa:

“La settima edizione di Ricomincio dai Libri è stata la prima fiera del libro alla quale ho partecipato e all’inizio ero terrorizzata, complici il mio carattere timido e l’ansia post-pandemia (se di un “post” si potrà mai parlare). Ma la magia della fiera e delle persone che la organizzano è stata letteralmente travolgente. Sono stata catapultata tra autori celebri a livello nazionale e locale, editori, artisti di ogni tipo che non hanno esitato a dispensare sorrisi e consigli.

Vedere così tante persone rispondere all’invito, poi, è stato inaspettato e mi ha scaldato il cuore. L’editoria ha subìto duri colpi dall’inizio della pandemia, ma durante i lockdown si deve essere rafforzata l’idea che la lettura è un’attività non solo remunerativa, ma anche salvifica. A Napoli la cultura è viva e continua a circolare e a reinventarsi in mille modi diversi, nonostante i tentativi di sabotaggio.

Ricomincio dai Libri è una grande famiglia fatta di persone splendide, di quelle che non si fermano alle prime apparenze, ma vanno oltre, come coi libri. E mai giudicare un libro dalla copertina! 

Anche nelle parole di Mariavittoria, la nostra puntualissima editor, RdL si conferma un magico momento di cultura e di socializzazione:

“È sabato eppure la sveglia suona presto, perché questa mattina ho un appuntamento… con la cultura!
Il luogo: l’elegante Galleria Principe di Napoli, dove si respira arte e bellezza a ogni passo. L’occasione? Ricomincio dai Libri, ovvio! Non avevo mai avuto modo di far parte dello staff di una fiera di questo calibro in passato, e devo dire che Ricomincio dai Libri si è dimostrata una ricca prima esperienza.

E non solo per i tanti ospiti famosi – certo incontrare scrittori come Erri De Luca, Maurizio De Giovanni, Lorenzo Marone, Nadia Terranova, Sabina Guzzanti non è proprio roba di poco conto, eh! Bensì soprattutto per i tanti fantastici compagni di “disavventura” con cui condividere emozioni, impegno, risate. Persone che amano così tanto i libri e la cultura da essere disposti a fare da staff a una fiera, pensate!

Cosa credete che siano solo foto con autori e chiacchiere con editori? Tutt’altro: far parte dello staff di Ricomincio dai Libri è un lavoro vero e proprio, ci vogliono attenzione e coordinazione affinché ogni presentazione, evento e firma copie si svolga senza intoppi.

E così arrivi alla fine della giornata stravolto, ma fiducioso nell’aver contribuito nel tuo piccolo all’arricchimento culturale di questa stupenda città.
Insomma, Ricomincio dai Libri è sì una fiera, però è soprattutto l’incontro di persone favolose accomunate dalla passione per i libri e tutto ciò che riguarda questo magico mondo.”

Beh, manca solo la mia testimonianza, anche se a questo punto è difficile aggiungere altro. Anche per me è stata la prima esperienza in fiera e devo dire che come prima volta è stata davvero fantastica! Due giorni sono volati via con leggerezza, nonostante gli impegni e l’inevitabile stanchezza della sera. Credo che a questo punto siamo già tutti candidati per la prossima edizione!

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.