Il 2021 dei libri

Foto di Polina Kovaleva da Pexels

di Gianluca Calvino / Il 2021 dei libri

Un altro anno è andato. Bene.

No, non nel senso che sia andato bene, eh per carità. La pandemia non ci ha mollati ancora e il famoso “andrà tutto bene” è rimasto uno striscione arcobaleno senz’altro grazioso ma del tutto privo di fondamento.

E però.

E però a farci compagnia, anche in quest’anno da non annoverare tra i migliori del secolo, ci sono stati parecchi libri di ottimo livello. Vediamo mese per mese cosa è passato tra le mani dei lettori italiani.

Gennaio

Chi non conosce “Il talento di Mr Ripley”? Film bellissimo tratto da un romanzo ancora migliore, firmato da Patricia Highsmith. L’autrice, alla quale dobbiamo anche dei preziosissimi volumi di introduzione alla scrittura del romanzo giallo, viene riproposta nella sua raccolta d’esordio, “Donne”, una silloge di racconti noir ambientati nei sobborghi della New York degli anni Quaranta.

Una perla.

Febbraio

Un’altra grande donna della letteratura ci è tornata a far visita a inizio anno: Amelie Nothomb ci propone una delle sue storie surreali, ironiche e mai banali.

Gli aerostati” è il racconto di un’amicizia fuori dal comune, la vicenda di due ragazzi “strani” e della loro ricerca di un posto nel mondo.

Marzo

Impossibile ignorarlo. Quando Stephen King pubblica un nuovo romanzo è sempre un evento

Con “Later” il maestro dell’horror contemporaneo ci porta nuovamente a conoscere il labile confine tra Bene e Male attraverso gli occhi innocenti dell’infanzia.

Imperdibile.

Aprile

A grandezza naturale” è l’ennesimo regalo che Erri De Luca decide di fare a noi comuni mortali.

Pagine da leggere con attenzione, con calma, con l’adeguata concentrazione. Perché ogni parola De Luca la soppesa, la studia e poi la elargisce alla pagina. Come solo un maestro come lui sa fare.

Maggio

L’attesa è finita. Per chi aspettava con ansia il prosieguo della saga dei Florio, arriva “L’inverno dei Leoni”.

Stefania Auci ci fa ritornare a Palermo, per conoscere il destino dei protagonisti de “I Leoni di Sicilia”, non più miseri bottegai ma in piena ascesa sociale.

Appassionante.

Giugno

È il mese di Valerie Perrin, senza dubbio.

L’autrice del best seller “Cambiare l’acqua ai fiori” torna con “Tre”, una storia adolescenziale profonda e struggente che si innesta nel filone dei grandi romanzi di formazione letterari.

Luglio

I suoi personaggi popolano da anni gli scaffali delle librerie di tutta Italia e, da un po’ di tempo, anche le serate televisive sulle reti nazionali.

L’uscita estiva di Maurizio de Giovanni ha come protagonista Mina Settembre, che in TV ha il volto di Serena Rossi. “Una sirena a Settembre” è un giallo atipico perché parte da un caso apparentemente banale.

Ma ovviamente, come da tradizione del giallo, niente è come sembra…

Agosto

D’estate fa caldo. Ma non se ci si immerge nelle atmosfere gelide di Oslo.

E per farlo, il metodo migliore è aprire un libro di Jo Nesbo, il genio del thriller scandinavo, che ci regala, con “Gelosia”, una storia shakespeariana, con due gemelli protagonisti di un tragico triangolo amoroso e un detective dall’animo travagliato chiamato a risolvere il caso della vita.

Settembre

La Sicilia degli anni ’60, una mentalità retrograda, una gabbia culturale da cui è impossibile scappare.

Questa è la cornice di “Oliva Denaro”, storia di una antieroina raccontata magistralmente da Viola Ardone, una delle più interessanti scoperte della narrativa italiana degli ultimi anni.

Ottobre

Un insegnante di liceo decide di suicidarsi. A scadenza.

Ancora un anno di vita e poi stop. Fino ad allora scriverà quotidianamente, per tenere il diario disincantato del suo ultimo anno di esistenza.

I rondoni” di Fernando Aramburu è un libro originale e profondo, una lettura più che consigliata.

Novembre

Chi ha conosciuto le atmosfere di “Almost Blue” e se n’è innamorato (e come potrebbe essere il contrario?) non può assolutamente perdersi “Leon”, il sequel della vicenda dell’Iguana, il delirante serial killer creato dalla mente di Carlo Lucarelli.

Bologna, la musica e le descrizioni sensoriali sono la cifra principale di questo thriller psicologico che segna il ritorno di uno dei maestri italiani del genere.

Dicembre

Per chiudere l’anno con una risata, arriva l’autobiografia di Mel Brooks, “Tutto su di me”.

Il maestro della comicità made in USA si racconta attraverso aneddoti e curiosità della sua vita e della sua carriera, aiutandoci a conoscere più da vicino le radici della sua genialità.

E insomma, caro 2021, ci salutiamo qui. E ti ringraziamo per averci regalato tanta bella roba da leggere.

Ora vediamo se il tuo collega 2022 sarà alla tua altezza.

Vediamo.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.